Category Archives: Rassegna Stampa

Susanna Batazzi in visita presso il Club

Published by:

12118708_857025281085355_8402897438096843767_n

SUSANNA BATAZZI IN VISITA PRESSO IL CLUB

Gradita visita quella di Susanna Batazzi presso il club, la quale ha dispensato utili consigli ai ragazzi (nella foto, in alto, la terza da sinistra). La campionessa Batazzi ha ottenuto l’argento nel fioretto ai mondiali giovani di Città del Messico (1975). A quella competizione era arrivata da campionessa italiana in carica. Nel 1976 arriva l’esordio olimpico a Montreal, assieme a Doriana Pigliapoco e Annarita Sparacini sfiorano il podio, classificandosi al quinto posto a squadre, che sarà bissato quattro anni dopo alle olimpiadi di Mosca. Nel 1979 si laurea campionessa italiana agli assoluti di fioretto.

Al via le lezioni stagione 2015/16

Published by:

Atleti elettrico 2014/2015

 

TUTTI IN PEDANA! AL VIA LA NUOVA STAGIONE SCHERMISTICA

Prenderà il via lunedì 14 settembre la nuova stagione schermistica presso la palestra della Scuola L. Pieroni di Montignano.

Alle ore 16.30 si ritroveranno gli esordienti del fioretto di plastica, dall’anno 2010 al 2007, assieme ai nuovi iscritti.

Mentre alle ore 18.00 partiranno in pedana i ragazzi del fioretto e spada, categoria gpg under 14, cadetti, giovani ed assoluti.

Fencing Mob 2015

Published by:

IMG_3097  IMG_3069 IMG_3088 (1) FullSizeRender (2)

#FENCINGMOB 2015

Domenica 6 settembre il Club Scherma Montignano Marzocca Senigallia ha aderito alla seconda edizione del “Fencing Mob” istituito dalla Federazione Italiana Scherma, che ha visto protagonisti atleti di cinque continenti sfilare ed esibirsi nei luoghi più caratteristici delle città di tutto il mondo. Obiettivo dell’evento promosso dalla F.I.S. è stato quello di allargare sempre di più il consenso verso uno sport che da molti anni vede l’Italia primeggiare nel mondo e che a ogni gara regala sempre emozioni e grande spettacolo. L’iniziativa, quest’anno, ha coinvolto complessivamente 38 Nazioni, ad ospitare il #Fencingmob2015 sono stati l’Australia, in Asia Hong Kong, Taiwan, in Medio Oriente Israele e Libano, in Africa Tunisia e Costa d’Avorio, in America Canada, Stati Uniti, Porto Rico, Brasile, Messico, Cile, Costarica, Argentina, El Salvador, Ecuador e Perù, ed in Europa Francia, Ucraina, Germania, Regno Unito, Svezia, Lituania, Ungheria, Croazia, Danimarca, Lussemburgo, Islanda, Slovenia, Polonia, Belgio, Olanda, Austria, Turchia, Grecia oltre che ovviamente all’Italia con 91 città partecipanti. Diversi sono stati anche i Campioni coinvolti, da Andrea Cassarà coinvolto nella “sua” Brescia, ad Andrea Baldini in trasferta a Boston, mentre anche atleti esteri, quali Anne Sauer e Ysaora Thibus sono state protagoniste dei fencing mob rispettivamente di Tauber in Germania e di Bourge de la Reine. Il campione del Mondo di spada maschile Geza Imre e la spadista Emese Szasz sono stati invece coinvolti nel Fencingmob di Budapest.

A sottolineare l’importanza dell’evento, il Club Scherma Montignano Marzocca Senigallia ha voluto fortemente la presenza della pluricampionessa olimpica e mondiale di fioretto Valentina Vezzali, che alle ore 18.00 ha dato lo start all’evento, conducendo il corteo di atleti nel centro storico di Senigallia, fino al cuore dell’evento svoltosi alla Rocca roveresca, dove tutti gli atleti del club senigalliese, dai piccoli ai grandi, si sono esibiti contemporaneamente, sui torrioni e pontile della rocca. A chiudere la manifestazione in Piazza del Duca, richiamando tantissimi senigalliesi e turisti, l’esibizione in pedana dell’azzurra più medagliata di tutti i tempi, l’unica ad aver vinto tre ori olimpici individuali in tre consecutive edizioni, la fiorettista Valentina Vezzali. Nell’esibizione non agonistica, per celebrare questa gioiosa giornata di scherma mondiale, in pedana con la campionessa è sceso il Sindaco Maurizio Mangialardi, che si è voluto mettere in gioco, riuscendo a difendersi ed a ben figurare nonostante le poche lezioni schermistiche ricevute. All’evento presente anche la fiorettista Susanna Batazzi, che partecipò alle olimpiadi di Montreal e Mosca negli anni settanta.